Blog

BLOG

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Coronavirus: la ripresa è digitale

Smart working, cloud, e-learning sono gli alleati in questo periodo di emergenza sanitaria e anche economica.
digitale

Smart working, cloud, e-learning, tutte parole che abbiamo iniziato a conoscere meglio – fino a farle entrare nella nostra quotidianità – a causa dell’emergenza sanitaria ed economica che stiamo vivendo e che risponde al nome di Covid-19. Il digitale è diventato il nostro maggior alleato in questo periodo e, probabilmente, lo sarà sempre di più negli anni a venire.

Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, messe insieme, contano qualcosa come il 35% delle imprese in Italia, pari al 46% del fatturato nazionale. Numeri non da poco, che attualizzati al contesto storico, possono risultare allarmanti. Se da un lato le grandi imprese hanno strutturato iniziative di smart working in larghissima parte, dall’altro le piccole e medie imprese sono riuscite a farlo solo nel 30% dei casi.

Il problema non è da ricercare negli strumenti per il lavoro in mobilità (pc, tablet, etc), ma nelle possibilità di accedere ai sistemi informativi e alle repository da luoghi esterni all’azienda. Anche in questo caso, ad esempio, solo il 30% delle PMI italiane utilizza piattaforme Cloud.

Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna contano anche il maggior numero di PMI che nel 2019 si sono dichiarate disinteressate al lavoro agile: quasi il 60%.

Un cambiamento è necessario

Il problema, oltre che infrastrutturale, diventa quindi culturale. Alcuni tessuti imprenditoriali rimangono strettamente legati al mondo fisico. In questo modo diventa necessario un cambiamento sia nei processi aziendali che in quelli di business, e non è certo semplice riuscire ad apportarlo da un giorno all’altro.

Quest’emergenza, però, potrebbe portare a una sorta di riorganizzazione digitale di quelle imprese che fino a oggi non hanno avuto modo di farlo. La pausa lunga e forzata porterà sofferenza economica in ogni settore, le aziende che riusciranno a rialzarsi più prontamente saranno quelle che stanno già adesso dimostrando di essere in grado di lavorare in modo agile.

In questo contesto, investire in tecnologie che permettono di mettere in contatto persone da qualsiasi luogo, grazie all’accesso in remoto ai dati aziendali, diventa fondamentale.

STAY IN TOUCH

Scrivici sui social, chiamaci al telefono, ma soprattutto vienici a trovare. Abbiamo caffè e tante idee.

CONTATTI

  • Via Cassano D'Adda 27/1
    20139 Milano
  • (+39) 02 3707 1487
  • info@dnagency.it

© Copyright 2019 - DN Agency S.r.l.

P.IVA 10439190967 - R.E.A. MI-2531462 - Capitale Sociale € 10.000 i.v.