Blog

BLOG

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

La Reach Organica esiste ancora?

Buffer ha recentemente pubblicato un articolo molto interessante su uno degli incubi di tutti noi social media manager: la reach organica. Ci si chiede, può ancora crescere oggi oppure è al suo capolinea? Si può ancora puntare al solo organico? La risposta è che può ancora crescere ma che senza un investimento Ads si può fare poco.

Di cosa parliamo?

Partiamo da qualche dato che ci aiuta a inquadrare lo scenario. Nel lontano, e bellissimo, 2013 un post di una pagina Facebook poteva avere una reach del 12%, un anno dopo invece la percentuale ha iniziato a scendere per arrivare intorno al 6% mentre oggi, ahinoi, siamo abbondantemente sotto questa già misera cifra. Questo ci aiuta a capire perché è sempre più importante per le aziende avere una solida strategia di Social Advertising, trend testimoniato anche da un recente documento di Zenith nel quale si prevede che gli investimenti in questo settore cresceranno fino a 76 miliardi di dollari entro il 2020.

Ma torniamo a parlare di reach organica. Buffer ci indica alcuni punti che possono tornarci molto utili:

  1. Dobbiamo conoscere come funzionano gli algoritmi dei social media: da qua bisogna iniziare. La copertura organica si basa sul loro funzionamento. Purtroppo la conoscenza avviene solo attraverso studio e un costante aggiornamento sul campo. Non esiste una risposta univoca, ogni social funziona in modo diverso inoltre gli algoritmi cambiano molto frequentemente;
  2. Postare meno, postare meglio: il tempo è denaro, per questo invece ci concentraci nel fare un numero elevato di post è necessario focalizzarci sulla qualità cercando di andare oltre le banalità;
  3. Se possibile, sfruttiamo gli user-genereted-content: questo tipo di contenuti può essere di grande impatto ma dipende chiaramente dalla natura della pagina e dal tipo di comunicazione che si cerca di fare;
  4. Sfrutta i Gruppi di Facebook: anche in questo caso dipende molto dal tipo di pagina che si gestisce e dagli obiettivi della strategia, ma creare dei Gruppi che siano effettivamente attivi può aiutare a creare un senso di comunità tra i follower;

Ecco cosa fare

Questi consigli possono quindi essere di grande aiuto per non auto limitarsi e “vivere” di solo Ads. La reach organica è sicuramente ancora presente, ma perché questa cresca va coltivata con una strategia ad hoc che può richiedere molto tempo prima che dia effettivamente dei risultati. Nel lungo periodo però potrebbe ripagare.

STAY IN TOUCH

Scrivici sui social, chiamaci al telefono, ma soprattutto vienici a trovare. Abbiamo caffè e tante idee.

CONTATTI

  • Via Cassano D'Adda 27/1
    20139 Milano
  • (+39) 02 3707 1487
  • info@dnagency.it

© Copyright 2019 - DN Agency S.r.l.

P.IVA 10439190967 - R.E.A. MI-2531462 - Capitale Sociale € 10.000 i.v.