Blog

BLOG

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Twitter: 6 secondi di tempo per correggere i tweet

La nuova funzionalità di modifica su Twitter non è ancora attiva, ma secondo indiscrezioni potrebbe esserlo a breve con qualche limitazione
Twitter

Da anni gli utenti di Twitter chiedono il tasto “modifica” per correggere i tweet dopo che questi sono stati pubblicati, funzione che gli altri social network hanno già reso disponibile da tempo.

Twitter prova ad adeguarsi, ma lo fa a suo modo. A breve potrebbe essere permessa la modifica di un contenuto, ma con una limitazione non da poco: solo entro 6 secondi dalla pubblicazione.

Questa nuova funzionalità è stata rintracciata nel codice dall’analista Jane Manchun Wuong. Non è ancora attiva e non si sa quando – e soprattutto se – lo sarà. L’unica cosa che sembra ormai certa è che il tasto “modifica” o, per meglio dire, la possibilità che un tweet possa essere modificato in qualsiasi momento dopo essere andato online, probabilmente non arriverà mai. Una velata conferma in questo senso arriva anche dal CEO Jack Dorsey, che ha spiegato che sono proprio le limitazioni che Twitter impone ai suoi iscritti a rendere unico il social network.

Una modifica a tempo sembra essere l’unica soluzione che Twitter voglia offrire. Solo 6 secondi, dunque.

In ogni caso, il social si sta evolvendo cambiando e aggiungendo diverse cose. Non è quindi totalmente da escludere che prima o poi sia fatto un passo indietro e la tanto agognata funzionalità per correggere refusi e quant’altro venga finalmente messa a disposizione di tutti gli utenti iscritti.

STAY IN TOUCH

Scrivici sui social, chiamaci al telefono, ma soprattutto vienici a trovare. Abbiamo caffè e tante idee.

CONTATTI

© Copyright 2019 - DN Agency S.r.l.

P.IVA 10439190967 - R.E.A. MI-2531462 - Capitale Sociale € 10.000 i.v.